Giovanni Nicotera

Giovanni Nicotera: uomo politico

gnicotera3

di E.Borrello (*)

Giovanni Nicotera, fiero e fervido repubblicano, fino a quando non si accorse anche lui che all'unità della Patria, alla fusione degli animi, alla concordia di tutto il popolo italiano, tenuto nemico e diviso da mille violenze esterne e interne, era necessaria la monarchia sabauda, che tutto raccoglieva e cementava sotto un solo vessillo, divenne monarchico convinto e godette la personale simpatia di Vittorio Emanuele II.

Leggi tutto: Giovanni Nicotera: uomo politico

Pagine di storia: il Ministro Giovanni Nicotera

gnicotera5

di Donato D’URSO

Quando nel marzo 1876 s'insediò il primo governo della Sinistra storica, il nuovo ministro dell'Interno Giovanni Nicotera pensò subito ad una epurazione tra le file dei prefetti. Nicotera era nato a Sambiase, ora Lamezia Terme, nel 1828 e millantava il titolo di barone(1)

Leggi tutto: Pagine di storia: il Ministro Giovanni Nicotera

Giovanni Nicotera (Deputato e Ministro degli Interni)

gnicotera6Nasce a Sambiase il 9 settembre 1828 da Felice e Giuseppina Musolino. Nipote dal lato materno di Benedetto e Pasquale Musolino, illustri patrioti della vicina Pizzo,componenti di una setta repubblicana delle Calabrie. Discepolo di Settembrini nel colleggio di Catanzaro,fu, si può dire arruolato da fanciullo alla Giovane Italia. Studiò letteratura e poi giurisprudenza , ma implicato nella rivoluzione del 1846/'47, dovette sfuggere tra le campagne di Nicastro e Sambiase. Nel 1848 e tra i menbri del comitato rivoluzionario di Sambiase.

Leggi tutto: Giovanni Nicotera (Deputato e Ministro degli Interni)

Giovanni Nicotera, cospiratore e soldato

gnicotera1

di Enrico Borrello (*)

Suo padre era Felice Nicotera, patriota e cospiratore,e sua madre Giuseppina Musolino, sorella di Benedetto, illustre patriota della vicina Pizzo, capo di una setta repubblicana nelle Calabrie. Fu studente nel collegio di Catanzaro, dove ebbe a maestro Luigi Settembrini, il quale lo fece iscrivere alla Giovane Italia, quando ancora non aveva che quattordici anni e tale giovanissima età sembrava non dovesse offrire sufficiente garanzia di fermezza di carattere.

Leggi tutto: Giovanni Nicotera, cospiratore e soldato

free template joomla 2.5